Tag

, , , , , ,

Piero Delle MonacheQuesta XXI edizione di MetJazz, che si terrà dal 5 al 29 febbraio 2016, si apre con un concerto a ingresso gratuito, dedicato all’arte del solo, che si terrà venerdì 5 febbraio 2016 alle ore 21, al Museo del Tessuto di Prato (una delle nuove collaborazioni di questo anno) con il concerto SoloSé di Piero Delle Monache al sax tenore e elettronica.

SoloSé, dell’abruzzese Piero Delle Monache, non è il classico set di un sassofonista in solitudine. È invece un vero e proprio spettacolo, costruito intorno al sax tenore asciutto e lirico e integrato da percussioni, elettronica, luci. Insomma una fusione di musica e teatro che raccoglie le molteplici esperienze del musicista: dai viaggi (in Africa, soprattutto) alla scrittura, dall’arte al cinema. La suggestione teatrale e sonora che ruota intorno al sassofono rende SoloSé uno spettacolo unico nel suo genere.

Il concerto fa parte degli appuntamenti di MetJazzOff, gli eventi collaterali che si tengono, ogni anno, a ingresso gratuito e di “Incroci Jazz tra Prato e Firenze”.

Per ulteriori informazioni sul programma: http://www.metastasio.it

Il festival è organizzato dalla Fondazione Teatro Metastasio in collaborazione con il Musicus Concentus, Network Sonoro, la scuola comunale di musica “Giuseppe Verdi” di Prato, il Museo del Tessuto, il Museo di Palazzo Pretorio, la Biblioteca “Lazzerini” di Prato e il “Pinocchio Jazz” di Firenze.

Piero Delle Monache: classe 1982. Sassofonista e compositore di origini abruzzesi da tre anni annoverato tra i 10 migliori sassofonisti di tutta Italia secondo i Jazzit Awards. Nell’aprile 2015 è stato chiamato ad esibirsi nella Young Italian All Stars, un ensemble di musicisti Under35 messo su per celebrare il decennale della Casa del Jazz di Roma. Tra gli invitati anche il Presidente del Senato, ononrevole Grasso. Si è formato tra Siena Jazz, il Columbia College di Chicago e il Saint Louis di Roma. Proprio in occasione dei seminari romani fu coinvolto come assistente/traduttore di Mark Turner e Chris Potter. Vincitore del Premio Clessidra 2012, ha intrapreso anche una propria attività didattica basata sulla sua tesi di ricerca intitolata “Lo zen e i sovracuti. Un metodo didattico per imparare a suonare il sax con naturalezza” presentata a conclusione di un biennio superiore di Jazz, presso il Conservatorio Martini di Bologna. Inoltre è laureato in Scienze Politiche con indirizzo economico con una tesi circa il mercato discografico (2005).Aperto ad altre forme d’arte e linguaggi espressivi diversi dal proprio, ha maturato diverse collaborazioni: da musicisti più vicini al suo mondo come Flavio Boltro, Francesco Bearzatti, Andy Gravish, a figure come la campionessa olimpionica Fabrizia D’Ottavio, ginnasta e ballerina, o la sand artist Gabriella Compagnone. Dall’unione tra musica e design è inoltre nata una scultura in terracotta a tiratura limitata – intitolata Il Seme di Thunupa – realizzata dall’Officina delle Invenzioni e dedicata proprio al suo precedente disco e al relativo Thunupa African Tour organizzato in collaborazione con il Ministero degli Esteri (ottobre 2013). Attivo anche come direttore artistico e come concertista dinamico vanta anche partecipazioni radiofoniche con le 3 reti Rai e una presenza su media nazionali non solo di settore. Dopo la tournée nell’Africa Subsahariana (2013) ha registrato il suo terzo album da leader  “Aurum” pubblicato con Parco della Musica Records; il disco offre un mix di suoni e voci dal mondo. Oltre al suo gruppo base (con Giovanni Ceccarelli al piano, Tito Mangialajo al contrabbasso e Alessandro Marzi alla batteria) ha coinvolto numerosi amici e colleghi: dalla cantante brasiliana Tati Valle, al percussionista zimbabwano Othnell Mangoma, al producer/dj Mess Morize a jazzisti come Bepi D’Amato o Luca Aquino, e il chitarrista Mauro Campobasso come arrangiatore.

Per ulteriori informazioni:
Biglietteria Teatro Metastasio – via Cairoli 59, Prato
dal martedì al sabato: 9.30-12.30 / 16.00-19.00
(per il periodo della rassegna la biglietteria sarà aperta anche di lunedì)
tel. 0574 608501
www.metastasio.it
info@metastasio.it

PREZZI BIGLIETTI E ABBONAMENTI
PER I CONCERTI AL TEATRO METASTASIO E AL FABBRICONE

E’ possibile sottoscrivere nuovi abbonamenti anche ONLINE  al seguente link: http://ticka.metastasio.it con uno sconto del 5%.

PREZZO ABBONAMENTO 4 CONCERTI
Intero: € 56,00
Convenzioni:
soci Coop e over 65: € 40,00
gruppi e under 25: € 34,00

Anche chi ha stipulato un abbonamento Met Classico o a scelta 8 spettacoli nella stagione di prosa 2015/2016 avrà diritto a una sensibile riduzione su biglietti (euro 7,00) e abbonamenti (euro 34,00).

Annunci