Tag

, , , , , , , , , ,

DVD JAZZ E ALTRE VISIONIUltimo appuntamento, domenica 22 febbraio, con gli eventi collaterali mattutini della XX edizione di Metastasio Jazz. Presso la scuola di musica “Giuseppe Verdi” alle ore 11 verrà proiettato il film “Appunti per un film sul jazz” (30 min. circa) di Gianni Amico. Interverranno il direttore artistico di Metastasio Jazz, Stefano Zenni e il figlio del registra, Olmo Amico; e proprio quest’ultimo, promotore insieme alla Cineteca di Bologna della ristampa dei film rimasti a lungo difficili da reperire, racconterà la storia del padre, del cinema degli anni ’60, dei cortometraggi e degli speciali contenuti nel DVD.

Tra il 1964 e il 1965 il regista Gianni Amico (1933 – 1990), una delle figure chiave del cinema italiano moderno, ha girato due cortometraggi sul jazz destinati a fare storia: “Noi insistiamo! Suite per la libertà subito”, un montaggio delle fotografie delle proteste americane degli anni ’60 con la colonna sonora dell’album di Max Roach “We Insist! – Freedom Now Suite” e “Appunti per un film sul jazz” che segna la nascita della nouvelle vague italiana, girato durante il festival di Bologna del 1965 in cui appaiono musicisti tra cui Don Cherry, Steve Lacy e Franco D’Andrea.
Il DVD “Jazz e altre visioni” contiene, oltre ai due film sul jazz, un documentario sulla vita di Gianni Amico con interventi dei parenti e degli amici, più tre extra: le testimonianze di Bernardo Bertolucci, amico di famiglia, del direttore artistico di Metastasio Jazz Stefano Zenni e del poeta Tatti Sanguineti.

Gianni Amico è stato un cineasta sperimentale negli anni ’60 e un personaggio dagli interessi culturali aperti che ha portato la musica brasiliana in Italia: nel 1983 ha organizzato a Roma il grande evento musicale “Bahia de todos os sambas”, allestito al Circo Massimo nell’ambito delle iniziative dell’Estate romana, al quale hanno partecipato grandi nomi della musica brasiliana come Gilberto Gil, Caetano Veloso, Gal Costa, Naná Vasconcelos, João Gilberto.

Il suo incontro con la musica brasiliana era iniziato alla fine degli anni ’60 quando aveva iniziato a compiere i primi viaggi in Brasile, e dove ha girato per la RAI i documentari Giovani brasiliani (1967) e “Ah! Vem o samba”.

Prossimi appuntamenti di Metastasio Jazz 2015
Lunedì 23 febbraio 2015 ore 21 presso il Teatro Metastasio.

Ravi Coltrane Quartet. Ravi Coltrane al sax tenore, David Virelles al pianoforte, Dezron Douglas al contrabbasso e Jonathan Blake alla batteria.

I prossimi eventi collaterali
Da giovedì 29 gennaio a lunedì 23 febbraio 2015
Mostra “Uno scatto con Duke. Fotografie e materiali storici del jazz al Metastasio, 1967-1972” a cura di Fabrizia Bettazzi e Stefano Zenni. Ingresso libero.
Tutti giorni dal lunedì al sabato 9.30/12.30 e 16.00/19.00 e durante l’apertura del teatro per i concerti.

Domenica 22 febbraio 2015 ore 11 presso la scuola di musica “Giuseppe Verdi”.
Presentazione del dvd “Jazz e altre visioni” di Gianni Amico con Olmo Amico e Stefano Zenni. Ingresso libero.

PREZZI SINGOLI BIGLIETTI intero: 18 euro; gruppi, soci Coop, over 65: 14 euro;    under 25: 10 euro.
Per ulteriori informazioni: www.metastasio.it

I prossimi luoghi di questa edizione di Metastasio Jazz
Teatro Metastasio
Via B. Cairoli, 59
59100 Prato
Telefono + 39 0574 6084
http://www.metastasio.it/it/met-jazz/
https://www.facebook.com/metastasiojazz

Scuola comunale di musica “G. Verdi”
Via Santa Trinità, 2
59100 Prato (PO)
Telefono +39 0574 612111
http://www.scuolaverdi.it/

Annunci