Tag

, , , , , , , , ,

foto di Fiorenzo SernacchioliLeggi il mio articolo sul La Gazzetta di Lucca oppure qui sul mio blog

E’ iniziata venerdì 25 ottobre e in grande stile, la stagione concertistica autunnale dell’associazione Cluster. Il primo appuntamento, nell’auditorium della fondazione Banca Del Monte di Lucca in piazza San Martino ha visto come protagonista un compositore e musicista lucchese: Fabrizio Bertolucci, docente di basso presso la scuola di musica “Jam Academy Centro Musica Moderna” di Lucca, che per l’occasione ha presentato il suo primo disco, uscito circa un anno fa, dal titolo “1/4”. Sul palco, insieme a lui, tre giovanissimi musicisti della Jam Academy (tutti sotto i 30 anni): Alessandro Sebastiani alla chitarra, Marco Pomponio al sax e Daniele Cianferoni alla batteria.

La platea, gremita, ha applaudito la performance dei giovani artisti. Jazz, progressive e rock, si sono fusi insieme nei brani dell’artista lucchese. Gruppi come King Crimson e musicisti come il bassista Jaco Pastorius e il chitarrista Bill Frisell sono stati fonte d’ispirazione per i  quattro artisti sul palco. Tra i brani della serata anche un paio di inediti che fanno sperare che Bertolucci stia lavorando ad un secondo disco.

L’attività dell’associazione Cluster è volta a far conoscere i compositori lucchesi e le loro musiche in Italia e all’estero. Sei gli appuntamenti di quest’anno realizzati grazie al sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lucca: il prossimo, giovedì 7 novembre, sempre presso l’auditorium della fondazione, sarà lo spettacolo dal titolo “Terra madre, terra mare” con musiche della tradizione popolare brasiliana, riproposte in forma di musica colta dal duo Brizzi-Reis.

Foto Fiorenzo Sernacchioli

Annunci