Tag

, , , , , , , , , ,

L’energico concerto del Tinissima Quartet al Teatro Pavone si è aperto con una personalissima rivisitazione dell’Inno di Mameli di Francesco Bearzatti. Il suo sax urla la melodia, la graffia, la spezzetta in minuscoli frammenti, ma allo stesso tempo gridandola la rende indelebile. Il pubblico rimane estasiato, e non ha neanche il tempo di riprendersi che il gruppo si lancia nell’esecuzione del disco “X (Suite for Malcom)”, e l’intesa perfetta tra i musicisti viene colta immediatamente dall’attenta platea (continua a leggere su Sound Contest).

Foto di Francesco Truono “Tinissima Quartet

Foto di Francesco Truono

Annunci