Tag

, , , , , , , , ,

Per l’ultima serata dell’edizione 2011 il festival “Metastasio Jazz” presenta stasera, alle ore 21 sul palco del teatro Fabbricone, una prima assoluta con il “Dimitri Jazz Folklore”.

Una rassegna dedicata alla ritualità e ai fantasmi della musica non poteva concludersi che con il gruppo italiano più accesamente spettacolare, più sbilanciato sulla performance come agglomerato di energie individuali che dialogano e confliggono. Dimitri Grechi Espinoza (1965), sassofonista, leader, compositore tra i più singolari e inclassificabili della nostra scena, ha rimesso insieme il suo scatenato ensemble per presentare a Metastasio Jazz un nuovo lavoro il cui titolo già prepara all’aspetto visivo: La società delle maschere. Espinoza, senza dimenticare Mingus e l’Art Ensemble of Chicago, mette in scena la varietà delle tradizioni etniche da cui il jazz si nutre – con l’Africa al centro -, esalta il valore apotropaico della musica, costruisce un trascinante spettacolo con i suoi straordinari solisti e l’aspro, danzante, liberatorio sound dell’assieme. (Fonte: http://www.metastasio.net).

Con Espinoza (sax alto) sul palco, Emanuele Parrini al violino, Beppe Scardino al sax baritono, Pee Wee Durante all’organo hammond, Gabrio Baldacci alla chitarra elettrica, Andrea Melani alla batteria e Simone Padovani alle percussioni.

Per info: www.metastasio.net

 

 

Annunci